4 giorni per iniziare ad assaporare l’atmosfera natalizia, 4 giorni in cui prendere fiato per buttarsi poi nella volata che ci porterà al Natale, ma, soprattutto 4 giorni di eventi felici e super festosi.

Milano celebra il suo patrono, Sant’Ambrogio, e veste ufficialmente i colori del Natale. Se rimani in città, sono tanti gli eventi e i mercatini a cui puoi partecipare.

Eccone alcuni:

  • torna come tutti gli anni la mitica fiera Oh Bej Oh Bej: i nostalgici si rammaricheranno della ‘nuova’ collocazione, intorno al Castello Sforzesco. Anche se con il tempo ha forse un po’ perso la sua aura magica, un giro tra le bancarelle di rigattieri e artigiani ciò che per un milanese sancisce ufficialmente l’inizio dei festeggiamenti natalizi;
  • nella modernissima piazza Gae Aulenti fa capolino il Christmas Village con tanto di bancarelle, casa di Babbo Natale per i più piccoli e pista di pattinaggio;
  • apre invece i battenti domenica 10 dicembre il Mercatino di Natale di Piazza Duomo, uno tra quelli che raccoglie sempre più consensi. Le bancarelle vendono leccornie, prodotti gastronomici provenienti da varie regioni italiane e idee regalo semplici, ma divertenti. Non mancano poi preesisti e artigiani che lavorano la cera, la ceramica e il legno;
  • sempre in Gae Aulenti rimarrà aperto fino a domenica 10 dicembre il Jova Pop Shop, il temporary store che Lorenzo Cherubini aka Jovanotti ha inaugurato qualche giorno fa in occasione dell’uscita del suo nuovo album. Qui è possibile acquistare merchandising, oggetti speciali e abbigliamento e prendere parte alle tante sorprese che vengono organizzate ogni giorno. Gli incassi di quanto venduto verranno devoluti a 4 associazioni no profit.