Questa settimana vi propongo una ricetta con l’ombrina, un pesce dalla carne gustosa, qui accompagnato da carote, carbone vegetale e aneto rinfrescante.

 

Ingredienti

Per l’ombrina:

  • 4 filetti di ombrina da circa 130 g ciascuno
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per le carote:

  • 500 g di carote
  • 70 g di burro
  • sale
  • pepe
  • 400 g di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva

Per l’olio al frutto della passione:

  • il succo di 2 frutti della passione
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Ingredienti extra:

  • 20 g di aneto
  • 10 g di polvere di carbone vegetale

 

Procedimento

Salate e rosolate i filetti di ombrina in una padella con un filo d’olio e sale. Terminate la cottura in forno a 180 °C per 4 minuti. Tenete al caldo.
Pelate le carote, lavatele e tagliatele a rondelle regolari. Sciogliete il burro in una casseruola, aggiungete le carote e rosolatele, regolate di sale e pepe e, poco alla volta, versate il brodo. Portate le carote a cottura e al termine condite con un filo d’olio.

Per l’olio al frutto della passione, emulsionate bene tutti gli ingredienti e condite le carote precedentemente cotte.

Per l’impiattamento, selezionate delle foglie di aneto e mettetele in un contenitore con acqua e ghiaccio.Tritate le restanti foglie al coltello e aggiungetele alle carote cotte. Disponete al centro del piatto le carote e completate con l’ombrina e qualche foglia di aneto ghiacciata, spolverizzando con il carbone vegetale.

 

 

Foto by ©Marco Scarpa