L’Italia non parteciperà ai Mondiali del 2018. Per Ivan Zazzaroni si tratta di una vergogna che porta per sua natura alla necessità di un cambiamento. Nonostante il calcio italiano abbia sempre vissuto nell’emergenza, questa volta qualcuno ha sbagliato e chi ha sbagliato deve, per forza, andare a casa.