200 artisti, 70 location, 100 live, 57 djset, 16 talks, 112 panel e 120 partner produttori di contenuti: sono questi i numeri della prima edizione di Milano Music Week, la settimana che la nostra città dedica interamente alla musica.

Fino a domenica 26 novembre le major così come le etichette indipendenti, i grandi locali e le piccole associazioni si uniscono per dare voce alla vocazione internazionale del tessuto artistico e produttivo milanese.

Milano Music Week è promossa e coordinata dal Comune di Milano insieme a SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), Assomusica (Associazione Italiana Organizzatori e Produttori Spettacoli di Musica dal Vivo) e NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto Mutualistico Artisti Interpreti o Esecutori), con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e vuole letteralmente far ballare, cantare e suonare tutta la città.

Jamiroquai, Ludovica Comello, idolo delle più giovani, Boosta, Rocca Tanica, Raphael Gualazzi, Roy Paci e i celebratissimi Selton sono solo alcuni dei nomi che arricchiscono il programma dei concerti attivi fino a domenica 26 novembre.

Il gran finale è previsto proprio per il pomeriggio di domenica a partire dalle 17 dove sul palco dell’X Factor Music District (presso il distretto Samsung in zona Porta Nuova) saliranno alcuni tra i concorrenti più amati delle ultime edizioni di X Factor e le esibizioni live dei concorrenti 2017 in uno dei primi appuntamenti con i loro fan.

Per maggiori informazioni sul programma dei concerti, dei workshop, delle mostre e delle iniziative attive nei vari locali cittadini, visita il sito ufficiale www.milanomusicweek.it.