Si dice che l’origine di questi dolci risalga all’Antica Roma e che fossero conosciuti come frictilia. Diffusi poi nel bacino Mediterraneo, è Venezia a tesserne maggiormente le lodi, facendoli diventare il dolce nazionale della Repubblica Serenissima. Fu istituita, quindi, la corporazione dei fritoleri, gli unici a poter disporre della ricetta, tanto preziosa da essere identificata come il più antico documento di cucina veneziana. Il ventesimo secolo mise fine a questo impasse, e iniziò a diffonderne la ricetta in Veneto, in Friuli e nel resto dell’Italia.

Qui vi presento la mia versione delle frittelle alla crema con salsa al lampone e meringa agli agrumi:

Video by ©Marco Scarpa