Gianluca Lapadula ricorda un po’ Pippo Inzaghi e un po’, dice Ivan Zazzaroni, anche Totò Schillaci. Sarà che il goal, questo ragazzo arrivato alla Serie A con un po’ di ritardo – ma ora acclamato dalla sua tifoseria che sembra averlo adottato, ce l’ha nel sangue.

Ieri, nella sfida a San Siro contro il Crotone, il suo intervento è stato decisivo andando a scrivere un’altra pagina bellissima di un Milan di tanta classifica e decisamente scintillante.

Buona visione!