Giovedì 1 settembre riapriremo il Ristorante Berton in Porta Nuova: colpiti dall’attuale devastazione del centro Italia abbiamo deciso di sostenere con il nostro lavoro le vittime del terremoto.
Così la riapertura di settembre vede l’introduzione di un piatto “nuovo”, serviremo infatti l’amatriciana in bianco, la cosiddetta gricia.
Considerata l’antenata dell’amatriciana, la ricetta prevede l’utilizzo degli stessi ingredienti, ad eccezione del pomodoro, non ancora importato in Europa al momento della sua creazione. A discrezione, l’utilizzo di una pasta corta oppure lunga.
Per ogni piatto venduto, parte dell’incasso sarà devoluto alla Croce Rossa: 1 € lo metterà il cliente, 1 € lo metteremo noi.
Il nostro contributo a favore dei terremotati è già in atto da qualche giorno nel locale di via Solferino, Pisacco, dove potete trovare l’amatriciana.
Ci auguriamo che tutti i milanesi, e non solo, vogliano scendere in campo, o meglio, in tavola, e aiutarci in questa giusta causa.
Foto by ©Marco Scarpa