Lo scorso weekend BMW Milano mi ha dato la possibilità di provare la Nuova BMW Serie 5, un’auto dal design evoluto, marcatamente sportiva e dalle alte prestazioni. L’auto ha una presentazione scenica importante ed è molto dinamica.

Per guidare un’auto dalle prestazioni sportive è bene fare il pieno di carboidrati.

Vi propongo dunque un piatto adatto a chi, come me, ama guidare per lunghe tratte, mantenendo alte le prestazioni:

CONGHIGLIE AL POMODORO E ACQUADELLE

Per la salsa di pomodoro:

1 spicchio di aglio

2 scalogni

20 pomodorini pelati

50 gr di olio extravergine di oliva

2 gr di sale fino

0,3 gr di pepe

10 foglie di Basilico

Tagliare a fettine lo scalogno, versarlo in una casseruola e aggiungere l’aglio in camicia e l’olio. Cuocere qualche minuto e aggiungere i pomodorini precedentemente pelati. Lasciare cuocere per 10 minuti e aggiungere le foglie di basilico, salare e pepare.

Per le conchiglie:

80 conchiglie di pasta

20 gr di sale grosso ogni litro d’acqua

100 gr di brodo di pesce leggero

50 gr di salsa di pomodoro

0,5 gr di di sale

0,2 gr di pepe

Cuocere le conchigliette in acqua salata, scolare ed emulsionare in casseruola con il brodo di pesce e la salsa di pomodoro. Regolare di sale e pepe.

Per il pesce:

100 acquadelle

300 gr di semola rimacinata

1lt di olio di semi di girasole

0,5 gr di sale fino

Pulire le acquadelle, asciugarle e passarle nella semola rimacinata, versarle in un passino grande  per eliminare la semola in eccesso.

Portare l’olio a 160 gradi ed immergere le acquadelle. Lasciarle friggere per circa 3 minuti. Devono risultare ben dorate e croccanti. Scolarle dall’olio e appoggiarle su carta assorbente alimentare.

Altri Ingredienti:

Foglie di basilico piccole

Impiantamento:

Appoggiare le conchiglie mantecate con il pomodoro su un piatto fondo, aggiungere le acquadelle fritte e completare con le foglie piccole di basilico

Foto by ©Marco Scarpa